Spedizione di merci: come etichettare i pacchi per la spedizione per l’esportazione

Una corretta etichettatura del pacco per la tua spedizione di esportazione può fare la differenza tra gli articoli che raggiungono la destinazione di esportazione finale in perfetta forma e raggiungerla con danni o non arrivare affatto. I seguenti suggerimenti e linee guida per l’etichettatura daranno ai tuoi pacchi un’eccellente possibilità di viaggiare all’estero.

1. Etichetta i tuoi contenitori o scatole con tutte le informazioni richieste.

Per la spedizione per esportazione, questo include, ma non limitato a, volume e / o peso, marchio del mittente, marchio del destinatario, istruzioni  etichette adesive in bobina per la manipolazione e segnali di avvertenza (ad esempio il simbolo di un bicchiere, la parola “vetro” e la frase “questo lato in alto , “o una freccia rivolta verso l’alto), il numero dell’ordine, il paese di destinazione, il paese di origine e le dimensioni della cassa e il numero del pacco se sono presenti più contenitori o scatole.

2. Non includere informazioni aggiuntive non richieste.

Se la specifica del contenuto non è richiesta, evitare di fornire tali informazioni aggiuntive. Identificare oggetti di valore in un contenitore o in una scatola può invitare vandali e ladri. Utilizzare marchi codificati a meno che le leggi locali non lo consentano.

3. Non utilizzare pacchetti con vecchie etichette.

È certamente ecologico da riutilizzare e riciclare, ma tutti i vecchi marchi, pubblicità, indirizzi dovrebbero essere rimossi o oscurati in modo permanente per evitare confusione da parte dello spedizioniere, dei trasportatori e degli operatori.

4. Assicurati che tutte le etichette siano chiare e permanenti.

Le etichette dovrebbero essere abbastanza grandi da poter essere lette e tutte le informazioni dovrebbero essere stampate nella lingua appropriata. Le etichette per la spedizione devono essere resistenti agli elementi esterni e impermeabili.

5. Etichetta più di un lato della scatola o del contenitore.

I punti di trasferimento e i contrassegni di destinazione, nonché i contrassegni del destinatario, dovrebbero apparire su almeno tre lati del pacco. Conferma direttamente i requisiti di spedizione con il tuo corriere o spedizionieri.

6. Utilizzare i simboli di trasporto internazionale.

Gli esportatori possono ottenere etichette autoadesive con simboli internazionali. Si tratta di segnali e simboli di avvertenza che forniscono a spedizionieri, gestori e vettori istruzioni sulla corretta manipolazione dei pacchi. Alcuni dei simboli più comuni includono: ombrello con gocce di pioggia (che significa mantenere asciutto); e bicchiere di vino (che significa fragile). Ci sono anche simboli meno chiari e semplici, come un pinguino all’interno di una scatola con una linea diagonale attraverso di essa (che significa non congelare) e un pinguino all’interno di una scatola (che significa mantenere congelato). Quando una spedizione internazionale necessita di trasferimenti attraverso varie nazioni con lingue diverse, questi simboli globali possono agire come la lingua universale che protegge la tua spedizione.